X

Chiamatemi ora

Vuoi ricevere una chiamata entro 48 ore?



Il mercato immobiliare non è tutto uguale. Sembra un concetto abbastanza scontato ma ci capita di parlare ancora con tanti proprietari di casa che hanno aspettative di prezzo davvero irreali per il loro immobile e per quel mercato di riferimento.

Questo dipende esclusivamente da una scarsa cultura rispetto ai mercati e al mondo immobiliare, colpa anche delle agenzie immobiliari che negli anni hanno dato false aspettative a chi vendeva casa, creando un mercato immobiliare completamente “falsato” e “distorto”.

Devi sapere, infatti, che i prezzi delle case cambiano di regione in regione, di comune in comune, a volte di quartiere in quartiere. Vendere casa a Tortoreto non è come vendere casa a Pescara; vendere una casa ad Ortona non è come vendere casa a Chieti scalo ecc... sono mercati diversi.

Mettere un’offerta per un’abitazione in un paese di montagna è differente da proporre un appartamento a pochi passi dalla spiaggia. Un conto è vendere un appartamento in centro, un conto è vendere una villa in collina, gli acquirenti sono diversi.

C’è di più: la collocazione geografica non è la sola variabile che incide sul prezzo di una casa e sulle sue possibilità di vendita. I mercati cambiano nel tempo, mutano anche in misura della stagione e delle condizioni economiche nazionali e territoriali.

Vogliamo essere sinceri con te, perché pensiamo che solo informazioni veritiere ti aiuteranno a capire come vendere casa nel modo più vantaggioso.

Non fidarti di una stima a “sentimento”, quando pianifichi la vendita di un immobile, chiedi e pretendi sempre una valutazione professionale della tua casa. Meglio ancora se è scritta.

Il mercato immobiliare non è tutto uguale

Purtroppo, il punto di vista di un proprietario non coincide quasi mai con il contesto economico nel quale si trova. Detto molto chiaramente: la cifra che di solito ti aspetti di realizzare spesso è molto diversa a quella che dice il mercato. Ti ritrovi in questa frase? Lo sappiamo bene.

Purtroppo nessun agente immobiliare tradizionale te lo dirà, ma quello che hai speso per comprare l’appartamento a suo tempo, gli investimenti che hai condotto per ristrutturarlo o per arredarlo, in breve, il valore che gli assegni spesso non coincide con quello che il mercato è disposto a darti.

Non fraintenderci: noi, come agenti immobiliari di parte, comprendiamo bene che cosa ha significato per te la casa che vuoi vendere. Sappiamo che è un pezzo della tua vita, un progetto che è costato soldi e fatica, un tuo personale orgoglio, dal quale ora vorresti ricavare il massimo. 

Eppure ti diciamo che il mercato immobiliare non è tutto uguale e la quotazione dell’immobile non dipende da te, né dal professionista che ti sta seguendo ma dipende esclusivamente da condizioni di mercato.

Se sai questo, puoi scegliere il momento e la situazione migliore per vendere casa. Devi solo conoscere il mercato.

I prezzi delle case cambiano nel tempo e a seconda dei luoghi 

Per farti un esempio, la valutazione di un immobile a due passi dalla spiaggia di una nota località turistica ha un valore molto alto in primavera, quando molti acquirenti cercano una dimora in vista delle vacanze estive. D'inverno ha sicuramente meno appeal.

Un’abitazione degli stessi metri quadri, con caratteristiche strutturali molto simili, ma collocata in un piccolo comune nell’interno del territorio, poco urbanizzato e distante dal centro abitato, ha un prezzo del tutto diverso.


Anche in una stessa città, un appartamento in una zona periferica con una cattiva reputazione ha una quotazione differente da un’abitazione, sempre in periferia, ma in un quartiere residenziale.

Se, però, in quella periferia vengono realizzati interventi come un ipermercato, nuove scuole e centri sportivi, nella zona riqualificata i prezzi delle case aumentano.


Questi esempi ti dicono che il mercato immobiliare cambia nello spazio e nel tempo: ogni abitazione va considerata nel suo contesto.

Valutare casa non è una sensazione ma una scienza, che richiede ore di studio e lavoro. Ecco perché dovresti diffidare da chi fa valutazioni solo “guardando la tua casa” e senza numeri alla mano.

E’ importante invece pretendere sempre una valutazione approfondita della propria casa e del mercato, altrimenti si rischia di fare un buco nell’acqua.

Quindi cosa è meglio fare per vendere casa?

Quindi, per vendere casa senza svendere, al prezzo giusto, senza farti illusioni su una valutazione troppo alta che non troverà acquirenti (ma senza neppure cedere a un continuo ribasso sull’offerta iniziale) la soluzione migliore è comprendere fin da subito le dinamiche del mercato. 


Il tuo Personal agent saprà consigliarti dicendoti, con onestà e chiarezza, quale è il periodo dell’anno migliore per vendere casa tua e a quale prezzo.

Saprà dirti come sfruttare le opportunità date dal variare degli interessi delle persone, per esempio, dopo il lockdown che li ha resi più sensibili alla presenza di balconi e spazi esterni in una casa.

Saprà aiutarti a mettere in vendita una casa di campagna che ha bisogno di una ristrutturazione proprio quando, nella tua regione, l’interesse per gli incentivi ai lavori edili è più alto.


Tutte le case possono essere vendute senza svendere, l’importante è capire bene il mercato di riferimento e questo lo si può fare solo attraverso un Check-up immobiliare della tua casa.

Se anche tu vuoi sapere quanti soldi puoi metterti in tasca dalla vendita della tua casa e in quanto tempo i soldi entreranno nel tuo conto corrente, clicca il tasto verde che trovi in fondo alla pagina e contattaci.

Vuoi vendere casa senza svendere?

Clicca subito qui sotto!