X

Chiamatemi ora

Vuoi ricevere una chiamata entro 48 ore?



Chiamatemi più tardi

Scegli l’orario in cui preferisci essere ricontattato.



Lascia un messaggio

Lascia il tuo messaggio e ti ricontatteremo entro 48h.



Vendere casa a gennaio è una buona idea?  

Sui mesi dell’anno che rappresentano il periodo migliore per vendere casa, hai letto molte opinioni differenti e consigli di ogni tipo e ti sembra difficile prendere una decisione. Prima di intraprendere i tuoi progetti per il futuro, vorresti essere sicuro: è legittimo, da parte tua, avere dei dubbi, perché l’anno che si chiude è stato difficile e le notizie dal mercato immobiliare non ti sembrano confortanti. A differenza di quanto possa sembrare, oggi vogliamo dirti che sì, vendere casa a gennaio è un’ottima idea e che dovresti iniziare a pensarci.
Aggiungiamo che riflettere ora sulle condizioni più opportune per vendere casa può darti alcune posizioni di vantaggio con l’anno nuovo. 

Vendere a casa a gennaio: perché 

A dirla tutta, avevi già letto il nostro post sui consigli per vendere casa in ottobre e anche i mesi autunnali ti erano parsi il momento giusto. È così, il rientro delle vacanze estive è un periodo fortunato per le compravendite immobiliari, ma per una serie di circostanze lunghe da raccontare hai perso l’occasione; il  lavoro ti ha assorbito fino ad ora e dicembre è stato un mese impegnativo. 
Le settimane prima di Natale occupano energie e pensieri, i giorni delle Feste sono dedicati alla famiglia e al riposo. Non vedi l’ora di liberare la mente dagli impegni e vuoi prenderti una pausa da tutto. A dicembre accantoni allora l’idea di vendere casa e rimandi gli obiettivi che ti eri posto nei mesi di ottobre e novembre.
Resta aperta la domanda: quando vendere casa? 

Arriva l’anno nuovo 

Lo stato d’animo che stai vivendo è molto simile alla quello di chi sta cercando casa. Siamo tutti alle prese con troppe scadenze nel mese di dicembre e tutti vogliamo riposarci a Natale.
Se, da una parte, tu hai rinunciato a vendere casa in dicembre, dall’altra molte persone che cercano casa non sono pronte a prendere decisioni a ridosso delle feste.
Vendere casa a gennaio, però, è diverso: hai voglia di ricominciare, sei tornato in forma dopo alcuni giorni di riposo, senti di avere tempo e forze per riprendere i tuoi progetti.
Esperti di marketing e di tecniche di vendita sanno quanto l'umore e le emozioni siano importanti nelle decisioni di acquisto. Gennaio è un mese favorevole per la vendita perché è un periodo carico di aspettative: tu vuoi vendere casa e dare corpo ai tuoi desideri, chi cerca casa è in una situazione analoga. 

Verso la primavera

Un veloce consulto con i wedding planner, gli organizzatori di matrimoni o una piccola inchiesta alle giovani coppie ti mostrerà quante persone pianificano di sposarsi in primavera. Aprile, maggio, giugno sono mesi in cui i matrimoni sono molto frequenti. Le coppie che progettano le loro nozze in primavera ed estate, hanno bisogno di una casa! Non è strano che i futuri sposi cerchino casa a gennaio e questo è un vantaggio per te, che vuoi vendere casa e che desideri concludere una transazione in tempi brevi: si tratta di clienti motivati ad acquistare, persone che hanno necessità di trovare casa e che sanno quello che vogliono. Anche gli investitori, partono con molto anticipo e sono sempre a caccia di nuove soluzioni. Vendere casa a gennaio significa, di fatto, intercettare fasce di acquirenti consapevoli e concrete, che vedono i vantaggi di un trasloco con la bella stagione e utilizzano i mesi più freddi dell’anno per chiudere le pratiche burocratiche. 

Gioca d’anticipo

Per il mercato immobiliare i mesi primaverili sono un buon momento, ma vendere casa a gennaio ti darà non pochi vantaggi. Potrai giocare d’anticipo, organizzarti meglio e avere il tempo per realizzare i tuoi progetti prima dell’estate.
Sai bene che, quando vendi casa, il primo passo da compiere è stabilire i tuoi obiettivi economici. Come vendere casa al prezzo giusto? Devi iniziare da un Check up immobiliare, che definisce con chiarezza quanto vale la casa e la posiziona subito con una valutazione corretta sul mercato.


Se intraprendi queste azioni per tempo, la visibilità della tua abitazione sarà più alta rispetto a chi vuole vendere casa ma ha indugiato nei primi mesi dell’anno.
Riassumendo: sì, vendere casa a gennaio conviene. A questo punto devi scegliere il professionista giusto. A proposito, conosci la figura dell’agente immobiliare di parte? Clicca sul tasto verde in basso per parlare con noi e avere maggiori informazioni.

Vuoi vendere casa senza svendere?

Clicca subito qui sotto!