X

Chiamatemi ora

Vuoi ricevere una chiamata entro 48 ore?



Chiamatemi più tardi

Scegli l’orario in cui preferisci essere ricontattato.



Lascia un messaggio

Lascia il tuo messaggio e ti ricontatteremo entro 48h.



Vendere casa a ottobre: perché 

Perché vendere casa a ottobre è vantaggioso? Tutto dipende dalla disponibilità degli acquirenti, le persone che cercano un’abitazione e vogliono un immobile di proprietà.
In autunno, il tuo potenziale cliente è tornato da poco dalle vacanze estive: si sente riposato e carico di energia. Il periodo dopo le ferie è generalmente il tempo dei progetti, di una generale buona propensione verso il nuovo. In ottobre, scuola e lavoro sono ritornati ai ritmi consueti, ma non c’è ancora la frenesia di impegni e preoccupazioni e attività che si concentrano prima di Natale.
Tornato alla base da un po’, l’acquirente ha tempo e lucidità sufficiente per pensare a che cosa non va nella sua attuale sistemazione. Vorrebbe una casa più adatta alle sue esigenze; spesso, non vuole più pagare un affitto e si sente pronto a comprare casa. 

Cosa dicono i numeri 

Il mercato immobiliare 2020, in Italia ma non solo, si è confermato in ripresa dopo il lockdown della primavera scorsa e a mantenere buoni volumi sono proprio le tendenze agli acquisti. I dati sui prezzi delle case e sull’andamento delle compravendite dimostrano che gli affitti sono in netta diminuzione, non le transazioni sugli immobili di proprietà. Vendere casa in ottobre 2020 è ancora di più una scelta felice e potrebbe darti risultati soddisfacenti sotto il profilo economico. Se il tuo obiettivo è vendere casa senza svendere, a un prezzo vantaggioso per te, sì, l’autunno è il periodo giusto.
Considera, però, che il 2020 è un anno ancora variabile per molte situazioni contingenti ed è sempre  meglio muoversi per tempo.
Ricordi l’accenno agli impegni natalizi? Ogni anno, le vendite immobiliari tendono a scendere in dicembre, per poi risalire nella primavera. 

Vendere casa senza svendere

Se hai deciso di vendere casa in ottobre, ti consigliamo di iniziare subito affidandoti a un agente immobiliare specializzato e competente nella tua regione; ancora meglio ti consigliamo un agente immobiliare di parte.
Chiedigli una valutazione obiettiva del tuo immobile, fai attenzione a quello che dice: Il prezzo che ti comunica ti sembra studiato per assecondarti? L’agente è in grado di spiegarti perché ha definito quel prezzo?
Per riuscire a vendere casa senza svendere, infatti, hai bisogno di una valutazione di partenza realistica, che ti dica a quanto potrai posizionare la casa sul mercato. Il giusto prezzo ti permetterà, infatti, di vendere casa senza perdere soldi, prima che arrivi il momento meno fortunato per il mercato immobiliare.
A proposito, sai quale agenzia immobiliare scegliere per vendere casa?
Ne parliamo nel prossimo post. 

Vuoi vendere casa senza svendere?

Clicca subito qui sotto!