X

Chiamatemi ora

Vuoi ricevere una chiamata entro 48 ore?



Chiamatemi più tardi

Scegli l’orario in cui preferisci essere ricontattato.



Lascia un messaggio

Lascia il tuo messaggio e ti ricontatteremo entro 48h.



Quello che vogliono farti credere sul mercato immobiliare

Le peggiori  bugie sono quelle che racconti a te stesso, o quelle che ti raccontano? Quando un proprietario decide di vendere casa, specie quando è alle prime armi, è bombardato da tantissime informazioni, c’è chi gli consiglia di fare in un modo, chi in un altro, alcuni consigli sono giusti altri meno. Il più delle volte tutte queste informazioni non sono altro che “falsi miti”.

In questo articolo voglio metterti in guardia da quali sono le “bugie” più comuni che ti hanno sempre raccontato sul mercato immobiliare. Conoscerle ti aiuterà a commettere meno errori, ed essere più saggio nelle scelte e a vendere prima, senza svendere.

#per vendere casa ci vuole molto tempo… I proprietari di casa sono convinti che per vendere casa ci voglia una marea di tempo, non mesi ma addirittura anni. E anche quando si accorgono che sia passato troppo tempo si crogiolano pensando che debba essere così, che questa sia la strada giusta da perseguire e che prima o poi l’acquirente arriverà. Molti immaginano la vendita della loro casa come una via crucis senza fine, un viaggio travagliato che durerà anni e che li condurrà stremati al tavolo del notaio. Non c’è nulla di più sbagliato! Vendere casa è un percorso naturale che deve durare al massimo 3 mesi. Se così non è significa che stai sbagliando qualcosa. Gli errori sono da ricercare principalmente in due fattori: il prezzo e la pubblicità. Le domande da porti sono queste: Il prezzo delle mia casa è corretto? Sto pubblicizzando bene la mia casa?

#vendere casa è difficile e il nuoto è uno sport completo! La classica frase fatta! Questo è uno dei più grandi falsi miti che vogliono farti credere sul mercato immobiliare. In fondo, quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba, giusto? Se si pretende di vendere casa come si faceva negli anni ’80 , sì in questo caso è molto difficile vendere casa. Ed è quello che accade ancora nelle agenzie immobiliari tradizionali dove si vuol vendere casa come trent’anni fa, solo con un cartello “vendesi” sul balcone. Ieri era possibile vendere casa solo attraverso questi canali: cartello pubblicitario, annunci sui i giornali e un buon passaparola, con dei tempi molto spesso lunghi. Oggi invece, grazie ad internet, è molto più semplice vendere casa, perché è possibile raggiungere l’acquirente da tutto il mondo, con un semplice click. Puoi raggiungere in pochissimi istanti l’acquirente del tuo quartiere fino a quello che vive dell’altra parte dell’oceano, e tutto questo stando comodamente seduto sul divano di casa.  Chiunque può pubblicizzare casa, oltre che con i classici canali, anche attraverso Facebook, Instagram, sito web, decine di portali immobiliari dedicati. Oggi la rete offre delle grandi opportunità non solo di chiudere affari ma anche di informarsi in maniera più consapevole e veloce. Quindi sì, diciamo che vendere casa è difficile – solo se non sai come farlo!

#eh ma la gente non compra …  Nulla di più falso! La gente compra e anche volentieri, ma acquista solo quello che rispecchia le sue caratteristiche e che percepisce come reale valore! E’ un concetto ovvio eppure sempre così difficile da memorizzare. “La gente non compra” è la frase che i venditori si ripetono per giustificare il via vai di gente che viene a vedere la loro casa ma alla fine non conclude un affare. Sono pochissimi però, quei venditori che si chiedono se il prezzo della loro casa sia corretto oppure no (se vuoi sapere il prezzo corretto della tua casa puoi richiedere un Check-up immobiliare). Molti proprietari di casa non qualificano gli acquirenti al telefono e fanno vedere casa a chiunque, anche a quelli che una casa non possono  comprarla. Basterebbe in primis, selezionare gli acquirenti già dall’annuncio immobiliare, andando ad evidenziare nel testo chi potrebbe essere l’acquirente perfetto. E poi, già dal primo approccio telefonico, è necessario fare alcune domande per capire se vale la pena fissare un appuntamento oppure no (nel mio Ebook c’è una parte dove ti suggerisco alcune domande di pre-qualifica, lo trovi qui). Senza dubbio, oggi la morsa delle banche si fa sentire e gli acquirenti fanno sempre più fatica ad ottenere il mutuo, questo non dovrebbe paralizzare il mercato ma dovrebbe rendere i venditori più consapevoli ad aprire casa solo a gente davvero pronta a comprare. Quindi la colpa non è del mercato (molti vogliono farti credere che sia così) ma dei proprietari che si comportano da “ciechi” rispetto a quello che li circonda. Prima di dire che “la gente non compra” chiediti “Cosa posso fare di diverso per attirare persone che possano comprare la mia casa?” 

#per vendere casa oggi bisogna svendere… Prima di tutto è necessario fare un premessa, non importa quanti soldi tu abbia speso per acquistare la tua casa (purtroppo), quante migliorie tu abbia fatto nel tempo, oggi il mercato dei prezzi delle case è ai minimo storici. Se davvero vuoi vendere casa perché hai un progetto importante da realizzare, hai sbloccato una situazione per cui è arrivato il momento di vendere, devi accettare il mercato di oggi.  Lo so , è dura da digerire ma è così. Tuttavia, oggi hai la possibilità di cavalcare il mercato immobiliare e non subirlo, in modo da vendere casa al più alto prezzo, senza svendere. Ma in che modo? Per prima cosa devi fare azioni diverse da quelle fatte fino ad ora e che fanno tutti gli altri. Oggi nel mercato c’è tantissima offerta di appartamenti e pochissimi acquirenti pronti a comprare, per questo devi distinguerti con un buon marketing, sia nelle immagini (ottime foto, ua buona presentazione della casa) sia nella pubblicità (più visibilità sfruttando i Social). In questo modo riuscirai a catturare l’attenzione degli acquirenti. Tuttavia però il marketing non basta! Quante volte sei stato catturato da un abito in vetrina ma nonostante fosse ben presentato, hai desistito perché aveva un prezzo decisamente fuori mercato? Questa si chiama legge di mercato! Non bastano delle ottime foto per vendere la tua casa, è necessaria metterla ad un prezzo corretto per poterla vendere. E come è possibile farlo? Solo conoscendo bene i prezzi correnti di mercato, così da venderla al prezzo più alto, in breve tempo e senza svendere. (Se vuoi sapere il prezzo reale della tua casa clicca qui). Perché in breve tempo? Perché come ti ho accennato all’inizio dell’articolo, se stai vendo casa da più di tre mesi vuol dire che stai sbagliando qualcosa. “Provare” a vendere ad un prezzo sbagliato ti porterà dritto a svendere, perché quando una casa resta tropo tempo in pubblicità diventa vecchia agli occhi degli acquirenti, ed attira solo offerte basse. Tutto questo per dirti che vendere casa oggi è possibile solo che devi smetterla di credere a quello che dicono del mercato immobiliare, perché ad oggi sono davvero pochi quelli che ne conoscono le dinamiche. I proprietari passano la loro vita a schivare il rischio di perdere soldi ma ascoltando queste “bugie” fanno proprio quello che volevano evitare, cioè svendere.  

Vuoi avere la certezza di vendere casa senza svendere?

Richiedi una consulenza con noi!